Ena Marchi lavora dal 1990 presso la casa editrice Adelphi come editore per la narrativa francese e italiana. Ha tradotto e curato, testi di Chateaubriand, Vivant Denon, Jouhandeau, Roché, Kundera, Dai Siji. In quanto editore della narrativa si occupa in particolare della pubblicazione delle opere di Georges Simenon, e insieme un Giorgio Pinotti ha curato, sempre per Adelphi, la collana delle "Inchieste di Maigret". Per il suo lavoro di traduttrice e di editore ha ricevuto nel 2011 il Premio Fedrigoni.