Tradurre per ragazzi: dietro le quinte di un’avventura (tedesco)
Qual è un possibile approccio alla traduzione di libri per ragazzi? Quali sono gli aspetti peculiari di questo tipo di testo? Come affrontare nomi parlanti, realia, giochi di parole? In compagnia dei protagonisti di alcuni romanzi che ho tradotto, getteremo uno sguardo sulle principali tecniche e strumenti del genere.


Laureata in Germanistica presso l’Università degli Studi di Milano, da trent’anni si occupa di traduzione editoriale. Ha tradotto e pubblicato più di duecento titoli, principalmente di narrativa, dall’inglese e dal tedesco, tra i quali anche libri per l’infanzia e per ragazzi. Collabora, fra l’altro, con Neri Pozza, Corbaccio, Longanesi, Sassi, Beisler, Piemme, Sperling & Kupfer. Ha partecipato a diversi incontri e seminari internazionali sulla traduzione in Germania e in Svizzera. Tra gli autori da lei tradotti: Andreas Steinhöfel, Cornelia Funke, Kerstin Gier, Oliver Pötzsch, Charlotte Link, Wulf Dorn.