"Tradurre i paesi arabi: lingue e immaginario" 
 Quale narrativa dai paesi arabi si traduce in italiano? Da quali lingue: arabo, francese, inglese, altro? Quali domande porsi prima di affrontare un testo che parla dei paesi arabi? Di quali strumenti dotarsi? E quale immaginario si crea nel lettore italiano? 


Elisabetta Bartuli da oltre un ventennio legge, studia, propone, traduce, cura e divulga i più bei romanzi della letteratura araba contemporanea. Ha tradotto dall'arabo, tra gli altri, Mahmud Darwish (Palestina), Elias Khoury, Jabbour Douaihy, Rabee Jaber (Libano), Sonallah Ibrahim, 'Ala al-Aswani, Ezzedine C. Fishere (Egitto) e Inaam Kachachi (Iraq). Dal francese Fatima Mernissi (Marocco) e Hala Kodmani (Siria). Nel frattempo, ha insegnato e insegna Letteratura araba contemporanea e Traduzione letteraria dall'arabo all'italiano.