Tradurre da poeta
Come ci si pone davanti al testo quando chi traduce è autore in prima persona? In che modo i percorsi della traduzione si intrecciano con le vicende di vita e il "romanzo di formazione" di un'autrice? Laura Pugno, scrittrice, poeta e traduttrice dall'inglese, francese e spagnolo, racconta la propria esperienza.

Laura Pugno (Roma, 1970). Tra gli ultimi libri, i romanzi "La ragazza selvaggia", Campiello Letterati, Marsilio 2016, UE Feltrinelli 2020; "In territorio selvaggio", Nottetempo 2018. Ha tradotto poesia e prosa dall’inglese, francese e spagnolo. Tra le ultime prove, "Se ne andrà il nostro amore cantando", di Federico García Lorca, Ponte alle Grazie 2019, e "Il lato umano", Frassinelli 2018, sette scrittrici italiane traducono Anna Gavalda. Ha diretto l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid.